PIAZZE E PARCHI DI NAPOLI: FINALMENTE WIFI FREE!

30 mar 2011

Oggi l’accesso alla conoscenza, come diritto inalienabile dell’uomo, avviene principalmente attraverso il libero accesso alla rete.

Internet, deve essere quanto più accessibile è possibile, ed è compito delle istituzioni favorirne l’accesso in modo gratuito nei luoghi pubblici.

Vi sembrerà un po’ una forzatura, ma personalmente credo che all’aprirsi di questo terzo millennio l’accesso alla rete sia come il diritto a fruire dell’acqua.

Mentre in Regione Campania, l’opposizione, attraverso Antonio Marciano, rende possibile finanziare l’accesso gratuito nei luoghi pubblici per i comuni con meno di 15.000 abitanti, nel Comune di Napoli inauguriamo le prime piazze ad accesso Wifi free.

Il progetto di copertura Wifi delle principali piazze e parchi del Comune di Napoli prevede l’apertura nelle prossime settimane anche di piazza Dante e della Galleria Principe di Napoli. A seguire le biblioteche comunali, gli Uffici Relazione con il pubblico delle 10 Municipalità e ulteriori piazze al centro e in periferia.

Internet free!

Un Social Mob sulla rete Wi-Fi a Napoli il 21 marzo

05 mag 2010

Ormai oltre che una moda sono una realtà anche a Napoli, si chiamano Flash Mob e nella nostra città, un gruppo di ragazzi l’hanno trasformati in Social Mob. Dal blog grandenapoli.it l’articolo qui di seguito.

Il 21 Marzo 2010 il gruppo Social Mob Napoli guidato da Alessandro Tolino e Sergio Noviello vuole mettere in risalto una problematica a nostro avviso di fondamentale importanza in una città importante come Napoli. In una Europa sempre più protesa verso la connettvità Wi-Fi riteniamo sia indecente che le istituzioni, ma anche i privati non si facciano carico di predisporre reti Wi-Fi a Napoli. Così come abbiamo fatto con il social mob contro la camorra dell’8 dicembre renderemo note il tipo di azione e la location prescelta solo pochi giorni prima.

Andiamo avanti con il nostro solito spirito di amore e partecipazione per difendere il nsotro territorio.

In nome della legalità possiamo fare tutto.

La tecnologia wi-fi permette la connessione internet gratuita in luoghi pubblici e privati.
Le reti Wi-Fi sono infrastrutture relativamente economiche e di veloce attivazione e permettono di realizzare sistemi flessibili per la trasmissione di dati usando frequenze radio, estendendo o collegando reti esistenti ovvero creandone di nuove.
Il Social Mob prende le sue mosse dal Flash Mob ma con una motivazione sociale,legata spesso a problematiche della nostra città.Con il termine flash mob (dall’inglese flash – breve esperienza e mob- moltitudine) si indica un gruppo di persone che si riunisce all’improvviso in uno spazio pubblico, mette in pratica un’azione insolita generalmente per un breve periodo di tempo per poi successivamente disperdersi. Il raduno viene generalmente organizzato attraverso comunicazioni via internet o tramite telefoni cellulari. In molti casi, le regole dell’azione vengono illustrate ai partecipanti pochi minuti prima che l’azione abbia luogo.

Iscriviti all’evento creato su facebook.
http://www.facebook.com/home.php#!/event.php?eid=340707071084&ref=nf

Iscriviti al gruppo Social Mob di facebook.
http://www.facebook.com/home.php#!/group.php?gid=138416332918