SETTIMANA DELLA CULTURA A NAPOLI.

08 apr 2011

L’Italia è un Paese dallo straordinario patrimonio artistico e culturale. Napoli, è uno dei fiori della nostra terra. Si tratta di un tesoro dall’inestimabile valore che abbiamo avuto il privilegio di ricevere in eredità dai nostri antenati nel corso dei secoli. Questa fortuna risulta ancora maggiore potendone godere gratuitamente per nove giorni, dal 9 al 17 aprile prossimi. E’ quello che succede durante la Settimana della Cultura, giunta alla XIII edizione, che ogni anno apre gratuitamente le porte di musei, aree archeologiche, archivi e biblioteche statali, per una grande festa.

In tutta Italia, oltre 2.500 appuntamenti tra mostre, convegni, aperture straordinarie, laboratori didattici, visite guidate e concerti renderanno ancora più speciale l’esperienza di tutti i visitatori italiani e stranieri. A Napoli gli appuntamenti sono i seguenti:

Mostra “Restituzioni dal J.P. Getty Museum”
A cura del Museo Archeologico Nazionale di Napoli.
La mostra è aperta tutti i giorni, dalle ore 9 alle ore 19, escluso il martedì (per informazioni: tel. 081 4422149)

“L’antico nelle opere di Graziano Pompili”
A cura del Servizio Educativo della Soprintendenza.
Domenica 10 aprile 2011 ore 11 (prenotazione obbligatoria: tel. 081 4422273 e 081 4422270)

“Museo in famiglia. Tra il serio e il faceto: la vis comica nella commedia latina”
Sabato 9 e domenica 10 aprile ore 11; sabato 16 e domenica 17 aprile ore 11 (prenotazione obbligatoria: tel. 06 399677250)

Conferenza “Dioniso e i misteri dionisiaci nel Museo Archeologico dei Campi Flegrei” di Pasquale Schiano Di Cola
A cura dell’Ufficio Archeologico di Baia e del Servizio Educativo della Soprintendenza.
Lunedì 11 aprile 2011 ore 15 (prenotazione obbligatoria: tel. 081 4422273 e 081 4422270)

Conferenza “Architettura dell’anfiteatro” di Enrico Stanco
A cura del Servizio Educativo della Soprintendenza.
Giovedì 14 aprile 2011 ore 15 (prenotazione obbligatoria: tel. 081 4422273 e 081 4422270)

Visite guidate alla sezione “Napoli antica”
A cura dell’Ufficio Archeologico di Napoli e della Società Apoikia.
Sabato 16 e domenica 17 aprile 2011 ore 11

“Tabula Lusoria”
A cura del Servizio Educativo della Soprintendenza.
Domenica 17 aprile 2011 alle ore 17,15 e alle ore 18,15 (ingresso fino ad esaurimento posti)

NAPOLI, AREA ARCHEOLOGICA DI CARMINIELLO AI MANNESI
Apertura straordinaria e visite guidate
A cura dell’Ufficio Archeologico di Napoli e del Gruppo Archeologico Napoletano.
Sabato 9 e domenica 10 aprile 2011 dalle ore 9 alle 13; dall’11 al 15 aprile 2011 le visite al sito potranno essere effettuate su appuntamento (tel. 081 440942, dal lunedì al venerdì in orario d’ufficio)

Per tutte le potete visitare il sito Eventi Napoli.

2 risposte to “SETTIMANA DELLA CULTURA A NAPOLI.”

  1. Patrizia Russo says:

    La civiltà di un paese passa attraverso la conoscenza del proprio bagaglio culturale. Napoli è una città straordinario ove esistono svariate risorse peccato che noi napoletani amiamo farci male da soli.
    Andiamo avanti senza guardare indietro!

  2. Carmine says:

    Certo Patrizia, ha ragione… ma occorre anche rispettare la propria città. Un inizio potrebbe consistere nel “non sporcare” i pochi spazi dignitosi di questa città oggetto di recenti operazioni di riqualificazione. Proprio in questi giorni è possibile vedere il frutto della intensa campagna di propaganda politica di cui si è reso protagonista il titolare di questo sito, attaccando locandine e adesivi su tutti i pali della luce della città. Un bel modo di valorizzare la città…

Rispondi