METRO’ DELL’ARTE: INAUGURAZIONE STAZIONE UNIVERSITA’.

25 mar 2011

Sabato 26 marzo mattina si inaugura la Stazione Università della Metrò dell’Arte. Quella che è stata definita la Metropolitana più bella del mondo, e che appartiene al Comune di Napoli, apre un’altra fermata.

Il viaggio inaugurale (ore 12:15 partenza con il treno Stazione Dante), però,  avverrà in totale controtendenza con il contesto che c’è nel paese per i trasporti pubblici. Regione Campania e governo tagliano i trasporti pubblici fino al punto che il costo del gasolio per i bus è insostenibile e i lavoratori rischiano la mobilità.

Il progetto di governo e regione è destrutturare il trasporto pubblico  per tirare in campo imprese private. Moltiplicare i costi per lavoratori pendolari e studenti nella terra in cui la benzina, a causa delle speculazioni proprio dei privati, costa di più in Italia. Funicolari e bus sono costretti a ridurre corse e orari del servizio, per tirare avanti.

Il sistema integrato dei trasporti è stata una importante conquista per la nostra terra. E’ una infrastrutturazione unica che viene citata come sistema di eccellenza in Europa. Dalla Metrò del Mare alla Metropolitana dell’Arte, dal Biglietto Unico alla Metropolitana Regionale, questa terra ha visto diventare sempre più funzionale la rete del trasporto pubblico.

Il centrosinistra continua a crederci e in questo contesto  domani inaugureremo la Stazione Università della Metro dell’Arte. Crediamo in un trasporto pubblico efficiente e sostenibile. In una città con una meravigliosa Metropolitana che lasceremo ai nostri figli.

6 risposte to “METRO’ DELL’ARTE: INAUGURAZIONE STAZIONE UNIVERSITA’.”

  1. ottaviolombardi says:

    Ciao Mariano approfitto di questo interessantissimo articolo per fare una riflessione =)
    Se privatizzare “parte” dell’inefficente servizio pubblico significa avere un servizio di qualità ben venga la privatizzazione. L’aumento dei costi del servizio non è mai dato dalla privatizzazione. Anche perchè il privato essendo molto interessato ai guadagni tende a dare ai clieni il servizio migliore al minor costo possibile! Nel privato è difficile avere facili raccomandazioni: assumere personale inefficiente è contro la logica del guadagno; quindi un inconveniente!
    Purtroppo a Napoli il servizio pubblico non solo è inefficente ma non in grado di sostenere l’ingente mole di pendolari che ogni giorno affollano il capoluogo campano. Ci sarebbero molti più soldi se ci fosse diligenza. Perchè i controllori non svolgono il loro lavoro?? Ce ne sono pochissimi! Perchè le persone che rovinano e imbrattano i mezzi di trasporto non vengono multate?? C’è tanto lavoro da fare ed il pubblico da solo non basta. Serve assolutamente una giusta commistione tra pubblico e privato per rendere il servizio funzionale a quelle che sono le esigenze dei cittadini che ogni giorno usufruiscono del servizio di trasporti.
    Spero di poter approfondire questo argomento anche in altre occasioni =)

  2. Marco Veneziano artista says:

    Questa galleria è davvero molto bella…….

  3. momi says:

    bella, ma perchè vedo la foto della metro di mosca e non quella di napoli?

  4. Mariano Anniciello says:

    @momi: La Stazione Metro dell’Università ritengo sia molto bella, ma fino all’inaugurazione non era permesso renderne pubbliche le immagini (men che meno per un Consigliere!). Così ero indeciso tra le fermate art decò di Parigi e quella Stazione di Mosca che ritengo sia la più bella del mondo.
    Poi ho deciso ;)

  5. Ottavio Lombardi says:

    grazie per la risposta Mariano =)
    questa si che è la generazione differente

Rispondi