CENSIMENTO DELLE ASSOCIAZIONI.

10 set 2012

Ho ricevuto un po’ di mail e di telefonate sul censimento dell’industria e dei servizi 2011 – Rilevazione sulle istituzioni non profit.

In questi giorni, tramite il servizio postale, si stanno recapitando dei plichi inviati dall’ISTAT contenenti la comunicazione dell’avvio del 9° Censimento generale dell’industria e dei servizi e Censimento delle istituzioni non profit con allegato un questionario e relativa guida alla compilazione.

Vi ricordo che trattandosi di rilevazioni previste dal Programma Statistico Nazionale 2011-2013 è stabilito l’obbligo della risposta e sono previste sanzioni in caso di violazione dello stesso.

Il questionario può essere compilato scegliendo le seguenti modalità:
– via internet, in autonomia, seguendo le istruzioni per l’accesso alla compilazione riportate nella comunicazione. La compilazione on line sarà attiva a partire dal 10 settembre 2012.
– Compilando il questionario cartaceo e restituirlo all’Ufficio Provinciale di Censimento (UPC) competente presso la Camera di Commercio o consegnarlo presso un qualsiasi Ufficio postale della propria provincia.

Per quanto riguarda la restituzione del questionario debitamente compilato, abbiamo cercato di fare chiarezza rispetto ad alcune indicazioni che potevano generare confusione.
Nella comunicazione inviata dall’ISTAT, è indicato che il questionario deve essere compilato in tutte le sue sezioni e restituito entro 20 giorni dalla ricezione dello stesso mentre abbiamo verificato che i siti internet di diverse Camere di Commercio indicano le seguenti scadenze:
– dal 10 settembre al 20 ottobre 2012 sarà possibile la restituzione spontanea dei questionari cartacei ai punti di ritiro istituiti sul territorio da una società incaricata da Istat;
– dal 22 ottobre al 20 dicembre 2012 avrà luogo il recupero delle mancate risposte sul campo da parte dei rilevatori;
– il 31 dicembre 2012 terminerà la rilevazione sul campo.

Il periodo di restituzione spontanea compreso tra il 10 settembre e il 20 ottobre, è il periodo massimo in cui questa deve avvenire in quanto i diversi soggetti stanno ricevendo i plichi contenenti i questionari in date diverse.
Hanno pertanto confermato che la scadenza per la restituzione è entro 20 giorni dalla ricezione del plico.

Per quanto riguarda la compilazione, ad una prima analisi mi sembra che l’impostazione sia sicuramente migliorata rispetto al precedente censimento.

Si raccomanda di porre attenzione ad inserire risposte coerenti tra le varie sezioni. In particolare, per quanto riguarda la domanda n. 17 della sezione 3 Risorse Umane relativa ai lavoratori retribuiti in organico con le domande della sezione 4 Risorse Economiche dove si chiede di indicare la percentuale delle spese e degli oneri di dipendenti e collaboratori.

Rispondi