CENSIMENTO DELLE ASSOCIAZIONI.

10 set 2012

Ho ricevuto un po’ di mail e di telefonate sul censimento dell’industria e dei servizi 2011 – Rilevazione sulle istituzioni non profit.

In questi giorni, tramite il servizio postale, si stanno recapitando dei plichi inviati dall’ISTAT contenenti la comunicazione dell’avvio del 9° Censimento generale dell’industria e dei servizi e Censimento delle istituzioni non profit con allegato un questionario e relativa guida alla compilazione.

Vi ricordo che trattandosi di rilevazioni previste dal Programma Statistico Nazionale 2011-2013 è stabilito l’obbligo della risposta e sono previste sanzioni in caso di violazione dello stesso.

Il questionario può essere compilato scegliendo le seguenti modalità:
– via internet, in autonomia, seguendo le istruzioni per l’accesso alla compilazione riportate nella comunicazione. La compilazione on line sarà attiva a partire dal 10 settembre 2012.
– Compilando il questionario cartaceo e restituirlo all’Ufficio Provinciale di Censimento (UPC) competente presso la Camera di Commercio o consegnarlo presso un qualsiasi Ufficio postale della propria provincia.

Per quanto riguarda la restituzione del questionario debitamente compilato, abbiamo cercato di fare chiarezza rispetto ad alcune indicazioni che potevano generare confusione.
Nella comunicazione inviata dall’ISTAT, è indicato che il questionario deve essere compilato in tutte le sue sezioni e restituito entro 20 giorni dalla ricezione dello stesso mentre abbiamo verificato che i siti internet di diverse Camere di Commercio indicano le seguenti scadenze:
– dal 10 settembre al 20 ottobre 2012 sarà possibile la restituzione spontanea dei questionari cartacei ai punti di ritiro istituiti sul territorio da una società incaricata da Istat;
– dal 22 ottobre al 20 dicembre 2012 avrà luogo il recupero delle mancate risposte sul campo da parte dei rilevatori;
– il 31 dicembre 2012 terminerà la rilevazione sul campo.

Il periodo di restituzione spontanea compreso tra il 10 settembre e il 20 ottobre, è il periodo massimo in cui questa deve avvenire in quanto i diversi soggetti stanno ricevendo i plichi contenenti i questionari in date diverse.
Hanno pertanto confermato che la scadenza per la restituzione è entro 20 giorni dalla ricezione del plico.

Per quanto riguarda la compilazione, ad una prima analisi mi sembra che l’impostazione sia sicuramente migliorata rispetto al precedente censimento.

Si raccomanda di porre attenzione ad inserire risposte coerenti tra le varie sezioni. In particolare, per quanto riguarda la domanda n. 17 della sezione 3 Risorse Umane relativa ai lavoratori retribuiti in organico con le domande della sezione 4 Risorse Economiche dove si chiede di indicare la percentuale delle spese e degli oneri di dipendenti e collaboratori.

BELLA NOTIZIA: L’ESPRESSO CITA LA MIA CAMPAGNA ELETTORALE.

25 apr 2011

L’Espresso ha pubblicato un articolo sulle Campagne Elettorali in atto. Cita la mia Campagna Elettorale tra quella di Lettieri e Morcone (i due candidati principali per la città), e poi nessun’altro per Napoli. Vuol dire che la creatività è ancora un valore.

Vi cito direttamente il virgolettato:
“[…] Se il Napoli vince, vinco anch’io
Visto il momento fortunato della squadra partenopea, i candidati campani si sentono come Cavani. L’ex presidente di confindustria, Gianni Lettieri, in bianco azzurro lancia lo slogan “Far vincere Napoli”. Il genio della campagna è l’uomo di D’Alema, Claudio Velardi. Eppure Lettieri è uomo del Pdl. Ma nelle strategie calcistiche poco conta. Come vincere? Prenderà in squadra Fabio Cannavaro. Pronta la risposta di Mariano Anniciello, candidato del Pd al consiglio comunale, un’enorme olà della curva B dello stadio San Paolo con scritto ” ti amo”. “Amiamo Napoli come amiamo il Napoli” il suo programma elettorale. […]

Genio e regolatezza
Ecco il prefetto Mario Morcone. Candidato sindaco partenopeo. Perché “il futuro è Mo'” con ” nobilità senza miseria”, “orgoglio e giudizio” e ovviamente ” genio e regolatezza”. […] Morcone è uomo attento ai suoi sostenitori, a cui permette tramite il sito, di creare nuovi manifesti per raccontare il loro sogno per Napoli. “Il futuro è Ma'”, replica un tifoso, precisando che si riferisce a Maradona allenatore del Napoli, e così siamo a posto. Almeno al San Paolo. […]”

WIFI FREE IN GALLERIA UMBERTO.

18 apr 2011

Lavoriamo per una città in rete. Oggi l’accesso alla conoscenza, come diritto inalienabile dell’uomo, avviene principalmente attraverso il libero accesso alla rete. E’ compito delle Istituzioni favorirne l’utilizzo in modo gratuito nei luoghi pubblici. Dobbiamo continuare a lavorare per rendere Napoli la capitale del wifi free.

Il diritto di accesso alla rete, è come il diritto all’acqua pubblica. Deve essere un diritto inviolabile sotto due punti di vista.
Primo: accesso senza censure (il governo italiano, in compagnia nel mondo solo di quello cinese e libico, vuole approvare una legge che censuri la libera informazione anche sulla rete e la ponga sotto il controllo politico).
Secondo: accesso gratuito nei luoghi pubblici.

Personalmente lavoro da anni affinché nei parchi, nelle piazze e nsi luoghi pubblici principali della Città ci sia pubblico accesso alla rete. Dieci piazze e un parco già sono wifi free.

Inoltre noi di Generazione Differente, da martedì 12 aprile abbiamo creato il wifi free nella Galleria Umberto I di Napoli. Venite a provare!

APERTE ISCRIZIONI ASILI COMUNALI DI NAPOLI.

17 apr 2011

Sapete che ritengo che gli asili comunali siano essenziali e debbano essere un punto centrale del programma del Sindaco. Così mentre lavoriamo per aprirne di nuovi e di migliori, nel frattempo è il momento per presentare le iscrizioni al Comune di Napoli per i nostri figli.

Per l’anno scolastico 2011/12 è possibile presentare domanda di iscrizione presso gli Asili Nido comunali dal 14 aprile al 18 maggio 2011 (solo i bambini che nasceranno nel mese di maggio 2011 potranno essere iscritti entro il 31 maggio).

La domanda di ammissione al Nido dovrà essere presentata da uno dei genitori, o da chi ne fa le veci, al Nido d’infanzia più vicino alla residenza o al luogo di lavoro.

Il genitore, o chi ne fa le veci, dovrà compilare e sottoscrivere la domanda d’iscrizione su apposito modello, ai sensi del D.P.R. 445/00, disponibile presso ciascun Asilo Nido comunale o scaricabile da questo sito internet.

Detta domanda dovrà essere presentata al personale incaricato, presso il Nido prescelto, dal genitore o anche da un suo delegato, munito di copia della carta di identità del genitore, che sarà allegata alla domanda, pena la nullità della stessa.

Non si può presentare domanda d’iscrizione in più Asili Nido comunali. Nel caso siano presentate più domande per lo stesso bambino/a, sarà considerata valida solo la prima, in base alla data e l’orario d’iscrizione.

Le domande d’iscrizione dovranno essere riconfermate anche per i bambini/e già frequentanti l’anno in corso.

L’accettazione della domanda, non dà diritto all’ammissione, che sarà stabilita dall’ordine della graduatoria e dalla recettività accertata dall’ASL competente per territorio.

Le dichiarazioni rese nell’autocertificazione saranno sottoposte a verifica. Coloro che avranno prodotto dichiarazioni false o mendaci saranno denunciati all’Autorità Giudiziaria competente e contestualmente saranno esclusi dalla graduatoria.

Per i bambini/e diversamente abili, anche vecchi frequentanti, alla domanda d’iscrizione dovrà essere allegata una certificazione specialistica sanitaria rilasciata dal Distretto Sanitario competente (ai sensi degli artt. 12 e 13 L.104/92 e dell’art.2 del D.P.R.24/02/94).

Preleva Modello Domanda Iscrizione a.s. 2011/12 (132.85 KB).

Qui di seguito vi indico i requisiti per l’iscrizione:
Possono essere iscritti tutti i bambini residenti nel Comune di Napoli che siano nati o che nasceranno entro il 31/05/2011 e che non abbiano compiuto il terzo anno di età entro il 31/12/2011.

Possono, altresì, essere iscritti ed equiparati ai residenti i bambini apolidi, nomadi e stranieri che, anche se privi della residenza, dimorino nel territorio del Comune di Napoli.

APERTE ISCRIZIONI ALBO ASSOCIAZIONI PER IL CENTRO STORICO.

15 apr 2011

Come sapete, vivendo il mondo dell’associazionismo da sempre, ritengo che le associazioni siano un grande patrimonio della Città. Quella che vi indico qui mi sembra una buona occasione di partecipazione per le associazioni napoletane. Dopo l’approvazione del Piano di Gestione del Centro Storico Unesco di Napoli e in previsione del grande evento del Forum Universale delle Culture previsto per la primavera-estate del 2013, si intende iniziare fin d’ora un rapporto più stretto di collaborazione con il mondo delle Associazioni Culturali napoletane.

In realtà, già nel corso delle redazioni del Programma Integrato Urbano PIU Europa per il centro storico e del Piano di gestione Centro Storico Unesco, le occasioni di incontro sono state numerose e sempre proficue. La proposta è quella di istituire una Consulta permanente delle Associazioni culturali napoletane interessate alla tutela, conservazione e valorizzazione del centro storico di Napoli. Questo organismo avrà il compito di rappresentare all’Amministrazione comunale i temi e i problemi più urgenti e importanti del centro storico e attivamente collaborare per la loro soluzione.

Presso il Comune di Napoli già esiste una “Banca dati degli operatori culturali” elaborata dal Servizio Programmazione e Progettazione Culturale. Tutte le Associazioni già presenti nell’Allegato 1 e che condividono questa iniziativa, sono invitate a compilare il modello – Allegato 2 – e a spedirlo all’indirizzo di posta elettronica: assessorato.edilizia@comune.napoli.it

Le altre Associazioni culturali presenti in città e che perseguono analoghe finalità di tutela riferite al centro storico di Napoli, sono parimenti invitate a compilare il modello – Allegato 2. Il termine per l’inoltro del modello è fissato per il 30 aprile 2011.

Entro i primi giorni di maggio, saranno invitate tutte le Associazioni che avranno dato o confermato la loro adesione, ad un convegno che si terrà all’Ex Asilo Filangieri, sede del Forum delle Culture, nel corso del quale sarà costituita la Consulta delle Associazioni Culturali per il Centro Storico e saranno definite le prime linee d’azione.

Allegato 1 (sostituito il 12/04/2011)
Allegato 2

SETTIMANA DELLA CULTURA A NAPOLI.

08 apr 2011

L’Italia è un Paese dallo straordinario patrimonio artistico e culturale. Napoli, è uno dei fiori della nostra terra. Si tratta di un tesoro dall’inestimabile valore che abbiamo avuto il privilegio di ricevere in eredità dai nostri antenati nel corso dei secoli. Questa fortuna risulta ancora maggiore potendone godere gratuitamente per nove giorni, dal 9 al 17 aprile prossimi. E’ quello che succede durante la Settimana della Cultura, giunta alla XIII edizione, che ogni anno apre gratuitamente le porte di musei, aree archeologiche, archivi e biblioteche statali, per una grande festa.

In tutta Italia, oltre 2.500 appuntamenti tra mostre, convegni, aperture straordinarie, laboratori didattici, visite guidate e concerti renderanno ancora più speciale l’esperienza di tutti i visitatori italiani e stranieri. A Napoli gli appuntamenti sono i seguenti:

Mostra “Restituzioni dal J.P. Getty Museum”
A cura del Museo Archeologico Nazionale di Napoli.
La mostra è aperta tutti i giorni, dalle ore 9 alle ore 19, escluso il martedì (per informazioni: tel. 081 4422149)

“L’antico nelle opere di Graziano Pompili”
A cura del Servizio Educativo della Soprintendenza.
Domenica 10 aprile 2011 ore 11 (prenotazione obbligatoria: tel. 081 4422273 e 081 4422270)

“Museo in famiglia. Tra il serio e il faceto: la vis comica nella commedia latina”
Sabato 9 e domenica 10 aprile ore 11; sabato 16 e domenica 17 aprile ore 11 (prenotazione obbligatoria: tel. 06 399677250)

Conferenza “Dioniso e i misteri dionisiaci nel Museo Archeologico dei Campi Flegrei” di Pasquale Schiano Di Cola
A cura dell’Ufficio Archeologico di Baia e del Servizio Educativo della Soprintendenza.
Lunedì 11 aprile 2011 ore 15 (prenotazione obbligatoria: tel. 081 4422273 e 081 4422270)

Conferenza “Architettura dell’anfiteatro” di Enrico Stanco
A cura del Servizio Educativo della Soprintendenza.
Giovedì 14 aprile 2011 ore 15 (prenotazione obbligatoria: tel. 081 4422273 e 081 4422270)

Visite guidate alla sezione “Napoli antica”
A cura dell’Ufficio Archeologico di Napoli e della Società Apoikia.
Sabato 16 e domenica 17 aprile 2011 ore 11

“Tabula Lusoria”
A cura del Servizio Educativo della Soprintendenza.
Domenica 17 aprile 2011 alle ore 17,15 e alle ore 18,15 (ingresso fino ad esaurimento posti)

NAPOLI, AREA ARCHEOLOGICA DI CARMINIELLO AI MANNESI
Apertura straordinaria e visite guidate
A cura dell’Ufficio Archeologico di Napoli e del Gruppo Archeologico Napoletano.
Sabato 9 e domenica 10 aprile 2011 dalle ore 9 alle 13; dall’11 al 15 aprile 2011 le visite al sito potranno essere effettuate su appuntamento (tel. 081 440942, dal lunedì al venerdì in orario d’ufficio)

Per tutte le potete visitare il sito Eventi Napoli.

PARCO DEI CALCIATORI DEL NAPOLI.

05 apr 2011

Il Parco di via Nicolardi diventa il Parco dei calciatori del Napoli. Vota il campione a cui dedicare uno dei dieci viali a disposizione.

La possibilità di lasciare un segno tangibile dei calciatori che hanno reso grande la squadra del Napoli. Dieci viali a disposizione, dedicati ai primi dieci giocatori scelti dagli appassionati di calcio partecipando alla votazione elettronica. I nominativi dei calciatori sono stati individuati da esperti del settore.

Esprimi le tue preferenze. Fra le tantissime glorie del passato e campioni di oggi abbiamo selezionato trentatre nomi da proporre agli appassionati, tra i quali scegliere i dieci a cui dedicare i Viali del Parco di via Nicolardi. Vi ricordiamo che è possibile esprimere solo tre preferenze dall’elenco che segue:

Alemao; Altafini; Amadei; Bagni; Bianchi; Bruscolotti; Bugatti; Burgnich; Canè; Careca; Carnevale; Castellini; De Napoli; Di Canio; Dirceu; Fabio Cannavaro; Ferrara; Ferrario; Filippi; Giordano; Jeppson; Juliano; Krol; Maradona; Montefusco; Panzanato; Pesaola; Renica; Sallustro; Savoldi; Sivori; Taglialatela; Vinicio; Vojak; Zoff; Zola

Per votare clicca al link!

PIAZZE E PARCHI DI NAPOLI: FINALMENTE WIFI FREE!

30 mar 2011

Oggi l’accesso alla conoscenza, come diritto inalienabile dell’uomo, avviene principalmente attraverso il libero accesso alla rete.

Internet, deve essere quanto più accessibile è possibile, ed è compito delle istituzioni favorirne l’accesso in modo gratuito nei luoghi pubblici.

Vi sembrerà un po’ una forzatura, ma personalmente credo che all’aprirsi di questo terzo millennio l’accesso alla rete sia come il diritto a fruire dell’acqua.

Mentre in Regione Campania, l’opposizione, attraverso Antonio Marciano, rende possibile finanziare l’accesso gratuito nei luoghi pubblici per i comuni con meno di 15.000 abitanti, nel Comune di Napoli inauguriamo le prime piazze ad accesso Wifi free.

Il progetto di copertura Wifi delle principali piazze e parchi del Comune di Napoli prevede l’apertura nelle prossime settimane anche di piazza Dante e della Galleria Principe di Napoli. A seguire le biblioteche comunali, gli Uffici Relazione con il pubblico delle 10 Municipalità e ulteriori piazze al centro e in periferia.

Internet free!

METRO’ DELL’ARTE: INAUGURAZIONE STAZIONE UNIVERSITA’.

25 mar 2011

Sabato 26 marzo mattina si inaugura la Stazione Università della Metrò dell’Arte. Quella che è stata definita la Metropolitana più bella del mondo, e che appartiene al Comune di Napoli, apre un’altra fermata.

Il viaggio inaugurale (ore 12:15 partenza con il treno Stazione Dante), però,  avverrà in totale controtendenza con il contesto che c’è nel paese per i trasporti pubblici. Regione Campania e governo tagliano i trasporti pubblici fino al punto che il costo del gasolio per i bus è insostenibile e i lavoratori rischiano la mobilità.

Il progetto di governo e regione è destrutturare il trasporto pubblico  per tirare in campo imprese private. Moltiplicare i costi per lavoratori pendolari e studenti nella terra in cui la benzina, a causa delle speculazioni proprio dei privati, costa di più in Italia. Funicolari e bus sono costretti a ridurre corse e orari del servizio, per tirare avanti.

Il sistema integrato dei trasporti è stata una importante conquista per la nostra terra. E’ una infrastrutturazione unica che viene citata come sistema di eccellenza in Europa. Dalla Metrò del Mare alla Metropolitana dell’Arte, dal Biglietto Unico alla Metropolitana Regionale, questa terra ha visto diventare sempre più funzionale la rete del trasporto pubblico.

Il centrosinistra continua a crederci e in questo contesto  domani inaugureremo la Stazione Università della Metro dell’Arte. Crediamo in un trasporto pubblico efficiente e sostenibile. In una città con una meravigliosa Metropolitana che lasceremo ai nostri figli.

ASSEGNI SOCIALI 2011

19 mar 2011

Nessun bimbo verrà lasciato indietro. E’ questo lo spirito che ci deve guidare in una città complicata e difficile come Napoli. Le famiglie vanno difese da questa crisi che divora le future opportunità dei nostri figli e la serenità delle nostre case.

Anche quest’anno è aperto il Bando per gli Assegni sociali:

– Assegno in favore dei nuclei familiari con almeno tre figli minori
– Assegno in favore della maternità

I cittadini che intendono richiedere gli Assegni sociali per l’anno 2011, dovranno presentare le relative istanze esclusivamente presso i C.A.F. (centri di assistenza fiscale) convenzionati con l’Amministrazione Cittadina, che svolgeranno tali attività a titolo gratuito.

L’elenco delle sedi dei C.A.F convenzionati ve lo pubblico qui di seguito cosicché potrà essere prelevato da questa pagina oppure richiesto telefonicamente al numero verde 800 07 99 99

PRELEVA MODULISTICA
ELENCO CAF CONVENZIONATI COMUNE DI NAPOLI