Categoria: Bandi e Opportunità
 
Concorso per 534 unità nelll’Amministrazione Comunale di Napoli.
02-02-2010

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale IV Serie speciale "Concorsi ed Esami" del 2 febbraio 2010 l'Avviso della Commissione Interministeriale RIPAM relativo al bando di Concorso-corso per l'immissione in ruolo di 534 unità di personale per 10 diversi profili professionali presso l'Amministrazione Comunale di Napoli.





Le domande di partecipazione dovranno essere inviate mediante il sistema step-one del Formez, compilando l'apposito modulo elettronico.





Per informazioni telefonare al numero di Linea Amica 06 82888788


Scarica l’avviso:
http://riqualificazione.formez.it/files/Avviso.pdf




Scrivi commento - Leggi commenti (2) - Invia ad un amico

 
Assegni sociali per l'anno 2010
01-02-2010

L'amministrazione comunale, rende noto che, anche per l'anno 2010 potranno essere richiesti i contributi di cui agli art. 65 e 66 della legge n. 448/1998 ovvero:


- Assegno in favore dei nuclei familiari con almeno tre figli minori
- Assegno in favore della maternità


I cittadini che intendono richiedere gli Assegni sociali per l'anno 2010, dovranno presentare le relative istanze esclusivamente presso i C.A.F. (centri di assistenza fiscale) convenzionati con l'Amministrazione Cittadina, che svolgeranno tali attività a titolo gratuito.
 
L'elenco delle sedi dei C.A.F convenzionati potrà essere prelevato da questa pagina oppure richiesto telefonicamente al numero verde 800 07 99 99.




Scrivi commento - Leggi commenti (0) - Invia ad un amico

 
SOSTEGNO ALL'INDIPENDENZA ABITATIVA DEI GIOVANI
18-01-2010
Avviso a tutti i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni.

Il Comune di Napoli, con una iniziativa tra Assessorato alle Politiche Giovanili ed Assessorato al Patrimonio, ha promosso un progetto finalizzato a favorire l'autonomia abitativa dei giovani, stanziando un contributo massimo di duemila euro all'anno per ogni persona o nucleo familiare titolare di un contratto di affitto.


Un modo, questo, per essere vicino ai tanti giovani che spesso restano in famiglia il più delle volte per ragioni legate a fattori di reddito, che costringe loro a non poter scegliere la strada dell'autonomia abitativa.

Il Comune di Napoli dunque, con tale provvedimento, cerca di sopperire a quel deficit economico che determina scelte sociali obbligate nei giovani, aiutandoli con un piccolo contributo economico sostenendoli nella scelta di rendersi autonomi abitativamente.

Il bando, con le modalità di partecipazione e i requisiti richiesti, possono essere reperiti sulla home page del sito ufficiale del Comune di Napoli, all'indirizzo web: www.comune.napoli.it;

Le domande di partecipazione al bando possono essere spedite sclusivamente on-line a partire dal 25 gennaio 2010 attraverso il portale multicanale metropolitano del Comune di Napoli, all' indirizzo web:  www.pmm.napoli.it
.





ETICHETTE: COMUNE DI NAPOLI CONSIGLIERI COMUNALI BANDO E MODALITA' GIOVANI SOSTEGNO AFFITTO CONSIGLIO COMUNALE DI NAPOLI





Scrivi commento - Leggi commenti (0) - Invia ad un amico

 
BANDO PER INCUBATORI DI IMPRESA
18-11-2009

Il Comune di Napoli promuove, ai sensi dell'art. 14 della Legge 266/97, un bando aperto per l'insediamento di imprese nel Centro Servizi Incubatore Napoli Est sito in Via Bernardino Martirano 17. 
 
L'azione è incentrata sulla attivazione e gestione di un incubatore destinato ad accogliere imprese in grado di sviluppare innovazione creativa. Con questa accezione si intende ogni idea o attività imprenditoriale caratterizzata da un approccio creativo ed evolutivo all'innovazione, inteso come capacità di innovare:

- processi produttivi o erogativi del servizio;
- prodotti finali o servizi erogati;
- tecnologie impiegate;
- metodologie gestionali e direttive;


Dseguito di tale provvedimento, le domande di cui sopra dovranno pervenire entro e non oltre il giorno 3 dicembre 2009 con le stesse modalità di cui al Bando.


 


 

 




Scrivi commento - Leggi commenti (0) - Invia ad un amico

 
Napoli. Insieme per uscire dal nero
29-01-2008

Il Comune di Napoli ha lanciato un'iniziativa per sostenere percorsi di regolarizzazione delle imprese e dei lavoratori che operano in nero, rinunciando, per questo, a condizioni produttive e lavorative trasparenti e a forme adeguate di previdenza sociale.



L'obiettivo del progetto è quello di promuovere il mantenimento di condizioni lavorative e produttive regolari e di rafforzare lo sviluppo economico del territorio. Il progetto mira pertanto a:



  • informare i cittadini sui rischi provocati dal lavoro sommerso per la sicurezza sul lavoro, per il futuro dei lavoratori e l'economia della città;
  • favorire la riduzione delle diverse forme di irregolarità sul lavoro;
  • promuovere l'integrazione dei servizi già attivi sul territorio in materia di creazione di impresa, occupabilità e aggiornamento delle competenze dei cittadini;

Il progetto viene realizzato con particolare attenzione ai seguenti territori:


  • Municipalità 2: Avvocata, Montecalvario, Mercato, Pendino, Porto, S.Giuseppe;
  • Municipalità 3: Stella, San Carlo all'Arena;
  • Municipalità 4: S. Lorenzo, Vicaria, Poggioreale, Zona Industriale;
  • Municipalità 6: Ponticelli, Barra, S. Giovanni a Teduccio

L'iniziativa Napoli. Insieme per uscire dal nero è rivolta a tutti i cittadini e in particolare a: 


  • studentesse e studenti, al fine di prevenire condizioni produttive e lavorative irregolari e di promuovere la cultura d'impresa;
  • lavoratrici e lavoratori, per il rafforzamento delle competenze e la loro crescita professionale;
  • potenziali imprenditrici e imprenditori, per acquisire informazioni sulle agevolazioni e i finanziamenti disponibili a livello locale e nazionale per l'emersione dal lavoro nero.

Etichette: lavoro Comune di Napoli incentivi ad imprese studenti lavoratori Municipalità 2 Municipalità 3 Municipalità 4 Municipalità 6




Scrivi commento - Leggi commenti (1) - Invia ad un amico

 
Assistenza Sociale: contributi al Terzo Settore per il
01-01-2008

Il "Dopo di noi" rappresenta un'esigenza urgente e fondamentale al bisogno di protezione e al diritto di inclusione sociali di quei cittadini disabili rimasti senza il sostegno familiare e in condizioni di non autosufficienza. L'esperienza maturata in occasione del primo bando per il "Dopo di noi" - emanato nel 2002 con DGRC n. 3928 del 27 agosto e pubblicato sul Bollettino Ufficiale n. 42 del 09/09/2002 - ha permesso di introdurre elementi di novità per ciò che concerne, per esempio, l'ottimizzazione delle risorse economiche disponibili, l'integrazione delle strutture residenziali con la rete dei servizi territoriali (sociali, educativi, formativi, ecc.) esistenti e la sostenibilità, nel tempo, delle proposte progettuali.



Oltre ai consueti soggetti del Terzo Settore (organismi non lucrativi di utilità sociale e della cooperazione sociale; organizzazioni di volontariato; associazioni ed enti di promozione sociale; fondazioni; enti di patronato ed altri soggetti privati), possono presentare proposte progettuali anche Associazioni Temporanee di Scopo (ATS) tra i soggetti precedentemente elencati ai quali possono aggiungersi anche uno o più soggetti pubblici.



Sono ammissibili a contributo i progetti che prevedano l'apertura di nuove strutture residenziali, di piccole dimensioni ed a carattere familiare, rientranti nella tipologia "Gruppo-appartamento" disciplinata dal Regolamento regionale n. 6/06.



Le voci di spesa ammissibili al contributo riguardano: l'acquisto, la ristrutturazione, la locazione di immobili necessari per l'apertura delle strutture; l'acquisto e la messa in opera degli impianti e delle attrezzature, compreso l'arredamento necessario per il funzionamento delle strutture di accoglienza; l'avvio e la prosecuzione, per un anno dall'apertura del servizio, delle attività assistenziali, di tutela e di sostegno da realizzare nelle strutture di accoglienza.



In caso di acquisto o ristrutturazione, l'assegnazione del contributo è subordinata ad un vincolo di destinazione d'uso ventennale.



Il contributo regionale non può essere superiore a € 350.000 per progetto mentre la proposta progettuale deve prevedere una compartecipazione finanziaria dell'organismo richiedente pari ad almeno il 10% del costo totale.



La valutazione dei progetti da ammettere a contributo sarà effettuata da parte di un'apposita Commissione tenendo conto della loro rispondenza a vari indicatori tra cui: struttura utilizzata, gestione, collegamento con la rete territoriale, piano finanziario.



Etichette: Regione Campania Napoli Bandi Terzo Settore Finanza Agevolata Lavoro




Scrivi commento - Leggi commenti (1) - Invia ad un amico

 
Servizio Civile Volontario: progetto Città di Napoli
13-07-2007
A seguito del protocollo di intesa stipulato l'11 giugno u. s. dal Comune di Napoli  con il Ministero della Solidarietà Sociale, la Regione Campania e la Provincia di Napoli, è stato indetto un bando speciale per la presentazione dei progetti di servizio civile nazionale per l'impiego di 2000 volontari in servizio civile nazionale, di cui 1600 da destinare a progetti da realizzarsi nella Città di Napoli e 400 da realizzarsi nella Provincia.

Soggetti autorizzati a presentare i progetti: Enti ed Organizzazioni sociali accreditati per il servizio civile nazionale


Settori nei quali è possibile presentare progetti: Assistenza Disabili (A06), Disagio adulto (A12), Esclusione giovanile (A14), Tossicodipendenza (A17), Illegalità (A20), Abbandono scolastico (A21), Devianza sociale (A23), Centri di aggregazione (E01), Educazione ai diritti del cittadino (E07), Lotta all'evasione scolastica (E09).


Termine entro il quale presentare le domande: 3 agosto 2007 entro le ore 17.00

Dove presentare i progetti: I progetti devono essere presentati direttamente all'Ufficio nazionale per il Servizio Civile che ne rilascia ricevuta, ovvero spediti a mezzo raccomandata A/R al seguente indirizzo: UNSC, via S. Martino della Battaglia, n. 6 - 00185 Roma.




Scrivi commento - Leggi commenti (1) - Invia ad un amico

 
"Il PON Ricerca nelle Regioni Obiettivo 1"
18-05-2007

Il Ministero dell'Università e della Ricerca promuove un ciclo itinerante di incontri per discutere, con tutti gli operatori coinvolti, le luci e le ombre dell'attuazione del Programma Operativo Nazionale "Ricerca Scientifica, Sviluppo Tecnologico, Alta Formazione 2000-2006" per le regioni dell'obiettivo 1: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia.
 
I sei incontri, uno per regione, sono stati pensati per favorire la conoscenza e la comunicazione ai cittadini dei risultati ottenuti nel mondo della ricerca, della formazione e dell'impresa dal PON. Il 18 maggio alle ore 9.00 a Napoli nella splendida cornice del Complesso SS. Marcellino e Festo - Università Federico II, Largo San Marcellino 10, si svolgerà il sesto di questi incontri.




Scrivi commento - Leggi commenti (0) - Invia ad un amico

 
Proposta Patto Formativo Locale Napoli CU.L.T.
08-05-2007

Avviso pubblico di manifestazione di interesse
Proposta Patto Formativo Locale Napoli Cu.L.T. - Cultura Locale Per il Turismo Culturale e Sociale nel Territorio del Comune di Napoli e della sua area metropolitana
 
scadenza: entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 14 maggio 2007

Con riferimento all'Avviso Pubblico per la sperimentazione dei Patti Formativi Locali emanato con Decreto Dirigenziale della Regione Campania n. 161 del 19 dicembre 2006, pubblicato nel BURC Numero 2 del 8 gennaio 2007, così come rettificato dal Decreto Dirigenziale n. 57 del 20 marzo 2007, l'Università degli Studi di Napoli "Parthenope", in qualità di capofila della aggregazione di promotori del Patto Formativo Locale NAPOLI CU.L.T. -




Scrivi commento - Leggi commenti (0) - Invia ad un amico

 
L'Agorà delle Opportunità. Testimonianze a confronto sui temi della discriminazione e del diritto alla parità.
03-05-2007

L'Unione Europea ha dedicato il 2007 alla promozione delle pari opportunità per tutti e alla lotta contro ogni forma di discriminazione, affinché il sesso, l’origine etnica, la razza, l'handicap, l’orientamento sessuale, la religione o le convinzioni personali non costituiscano un ostacolo al pieno diritto di godimento di un uguale trattamento per tutti.


L'Assessorato alle Pari Opportunità ha organizzato, in collaborazione con Città della Scienza, "L'Agorà delle Opportunità",Venerdì 11 Maggio ore 9.00-14.00  una giornata di riflessione sull’Anno Europeo delle Pari Opportunità per tutti, nell’ambito del quale verranno presentati gli indirizzi nazionali, le politiche regionali di parità, le proposte e le strategie per la Programmazione 2007-2013, i programmi di inclusione sociale e di lotta alle discriminazioni.


 


 


 




Scrivi commento - Leggi commenti (0) - Invia ad un amico

 
Invito a presentare manifestazioni di interesse
16-04-2007

Avviso Pubblico per la raccolta formale di progetti formativi finalizzati alla definizione del Programma Operativo del Patto Formativo Locale.Scadenza 30/04/2007 ore 12:00 del 30 aprile 2007. Le proposte andranno indirizzate a: Provincia di Napoli – Direzione Turismo – Piazza Matteotti,1 80133 Napoli. Il Patto, denominato "W.HO.W." (Welcoming, HOspitality, Wellness), è sostenuto da un ampio Partenariato, costituitosi con Protocollo di intesa lo scorso 5 marzo. Suo obiettivo è migliorare l'attrattività complessiva del territorio regionale, sviluppando le competenze organizzative e professionali oggi indispensabili per garantire una qualificata accoglienza ed ospitalità, oltre che il benessere dei fruitori della destinazione turistica Campania.




Scrivi commento - Leggi commenti (1) - Invia ad un amico

 
Invito a presentare manifestazioni di interesse
22-03-2007

Avviso Pubblico per la raccolta formale di progetti formativi finalizzati alla definizione del Programma Operativo del Patto Formativo Locale.


A tal fine è stato predisposto un Avviso Pubblico con relativi allegati. I documenti scaricabili comprendono:
· Avviso Pubblico
· Modello di domanda di partecipazione (allegato1.A)
· Formulario per la presentazione di proposta di intervento formativo (allegato 2.A e 2. B)
· Schema di Protocollo di intesa organismo proponente/agenzia formativa (Allegato 3)
Il termine di presentazione delle proposte di interventi formativi è fissato per le ore 12:00 del 30 marzo 2007. Le proposte andranno indirizzate a: Provincia di Napoli – Direzione Turismo – Piazza Matteotti,1 80133 Napoli.




Scrivi commento - Leggi commenti (0) - Invia ad un amico

 
Bando Provincia di Napoli per Laureati
13-11-2006

La Provincia di Napoli deve procedere all'aggiornamento annuale dell' elenco di figure professionali, anche in forma associata, da impegnare nella catalogazione, a cura dei Comuni, dei Beni Architettonici, Storico-artistici e Naturalistici. I soggetti che risultano già iscritti nel suddetto elenco non devono inoltrare nuova domanda. L'elenco è suddiviso nelle seguenti tre distinte categorie per le quali costituisce requisito di ammissione il possesso del titolo di studio, o di quello ad essi equipollente, indicato a fianco di ciascuna categoria :


A)    Beni architettonici: laurea in architettura o in ingegneria civile con indirizzo edile;


B)     Beni storico-artistici: laurea in lettere, in materia letterarie, in filosofia, in dipartimento arti, musica e spettacolo (DAMS), in conservazione dei beni culturali, in scienze dei beni culturali, con indirizzo storico artistico e specificazione della materia e titolo della tesi;


C)    Beni naturalistici: laurea in scienze naturali, scienze biologiche, scienze agrarie, scienze forestali, scienze ambientali, scienze geologiche.


Gli interessati dovranno far pervenire apposita istanza in carta semplice, a mezzo raccomandata A/R, entro e non oltre il 30 novembre 2006, per l'aggiornamento relativo all'anno 2006, e dal 01/01/07 al 30/11/07 per l'aggiornamento relativo all'anno 2007, farà fede il timbro postale di partenza, corredata, a pena di esclusione, dalla seguente documentazione:


a)       Curriculum formativo e culturale;


b)       Documenti e/o autocertificazione, ai sensi della normativa vigente,  attestanti il possesso dei titoli elencati nel curriculum.


Il plico contenente la predetta istanza nonché la documentazione di cui sopra, sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, dovrà essere inviato "All'Amministrazione Provinciale di Napoli – Piazza Matteotti, 1 – Napoli – Direzione Urbanistica – Pianificazione Comunale – Beni Ambientali – e contenere la seguente dicitura: "Contiene istanza per l'iscrizione nell'elenco di professionisti di cui all'art 9, comma 7, del Regolamento di attuazione della legge regionale 18 ottobre 2002, n. 26 - Categoria A) o B) o C)".


Il presente avviso ha decorrenza dalla data di pubblicazione sul BURC, e viene pubblicato sul sito istituzionale : www.provincia.napoli.it ed all'Albo Pretorio dell'Ente.




Scrivi commento - Leggi commenti (0) - Invia ad un amico

 
Opportunità, bandi aperti e disoccupazione silenziosa
14-10-2006
Certo, in questo momento la situazione di noi giovani è complicata.
In una regione che è quella con la popolazione più giovanile d'Europa, una regione dove i giovani anno la scolarizzazione media più alta d'Italia e dove la disoccupazione giovanile è quasi un primato europeo. Risultato: molti pensano di andare via.
Noi invece pensiamo di restare.
Per cercare di trattenervi pubblicheremo man mano quelle opportunità di lavoro e di sviluppo aperte "ufficialmente" ai più, ma poi conosciute spesso dai meno.

- Bando di Concorso per diplomati e laureati disoccupati per attività di nei parchi. Il bando è del Comune di Napoli, contratto 12 mesi, la domanda va presentata entro il 27 ottobre.

- Arci di Napoli cerca donne e donne migranti per l’incubazione di impresa sociale. Verranno costituite 4 cooperative sociali.

Ricordate che le domande per il Servizio Civile Nazionale chiuderanno il 16 ottobre.



Scrivi commento - Leggi commenti (3) - Invia ad un amico


 Naviga per categoria
 Ambiente e Salute
 Arte e Cultura
 Bandi e Opportunità
 Comune di Napoli
 Davvero Strano
 Democrazia Partecipata, Petizione on line
 Giovani Napoli
 Internazionale
 Lavoro
 Legalità
 Partito Democratico
 Politica
 Primarie
 Tecnologia / Rete
 Vari Eventi ...e altro.
 Viaggi
 
Archivio:
2010
2009
2008
2007
2006
 
Links:
Antonio Marciano
Arci Napoli
Comune di Napoli
Democratix
Emilio Di Marzio
Fabio Tirelli
Io voto giovane
Partito Democratico Marano
Partito Democratico Mugnano
Partito Democratico San Carlo Arena Napoli
Provincia di Napoli
Regione Campania
 
Feed RSS:
Tieniti sempre aggiornato su notizie e iniziative dal
Blog MarianoAnniciello.it
con i Feed RSS 2.0

Feed RSS 2.0
 
Credits www.marianoanniciello.it