Categoria: Tecnologia / Rete
 
INCONTRIAMOCI SU FACEBOOK
18-11-2008

Nel mondo globale nel quale viviamo anche la partecipazione politica è cambiata. Con piacere incontro tanti amici, tanti tra voi, su Facebook. Lo trovo uno strumento utile per scambiarsi idee, opinioni, lanciare petizioni e far conoscere le tante buone iniziative che si fanno.



Sarei onorato di dare l'add a tutti voi che me lo chiederete in modo da essere sempre più in "rete" tra di noi.



(Per quanti non conoscano ancora Facebook, chiarisco che bisogna avere già un profilo, che si crea assai semplicemente, e cercarmi con la funzione "ricerca" indicando il mio Nome e Cognome)



A presto su FB ;-)



Etichette: Facebook Comune di Napoli partecipazione partito democaratico napoli rete add




Scrivi commento - Leggi commenti (1) - Invia ad un amico

 
SONO SU MY SPACE.
10-04-2008

Per essere sempre più "connessi" tra noi, da qualche giorno ho creato un URL su My Space: http://www.myspace.com/marianoanniciello


Se volete andate a darci uno sguardo, è ancora molto scarno, ma dateci un po' di tempo e gli daremo più vita. Conto sui vostri suggerimenti, e se avete anche voi degli Url su My Space mandatemeli che li metto tra i miei amici ;-)


Etichette: Mariano Anniciello Url My Space amici Rete Video Musica




Scrivi commento - Leggi commenti (1) - Invia ad un amico

 
Dal web la musica gratis. Legalmente.
27-01-2008

Non che io abbia mai ritenuto un reato il fatto che si scarichi la musica dal web. Anzi, nel tempo abbiamo promosso tante iniziative sul copyleft. Semplicemente c'è questa novità, si chiama Qtrax.


Ci sono voluti quasi dieci anni, poi, alla fine, quello che doveva accadere è accaduto: da oggi esiste un  sito dal quale si può scaricare la musica gratis. Legalmente. Si chiama QTrax ed è basato sulla tecnologia peer to peer, quella sulla quale erano costruiti Napster, Kazaa e sulla quale ancora funzionano LimeWire o Emule, i principali sistemi di file sharing al mondo. Ma la differenza tra Qtrax e gli altri è che scaricando la musica da questo nuovo sistema non si corre il rischio di essere accusati di furto, "non si ruba la musica". Anche se la cultura è di tutti e non me lo sarei mai immaginato Mozart che sentendo suonare al piano una sua aria corre a denunciare il pianista perché non ha pagato. In questo Qtrax, comunque, ognuno dei musicisti, degli editori, dei discografici, viene equamente ricompensato attraverso una quota dei ricavi pubblicitari del sito.


Etichette: copyright copyleft peer to peer Qtrax Napster Kazaa LimeWire Emule file sharing musica web legge




Scrivi commento - Leggi commenti (2) - Invia ad un amico

 
Business Key
19-11-2007

Oggi  la Camera di Commercio si automatizza con la "Business Key". Credo che  altrettanto, e di più, va fatto da parte del Comune di Napoli. I cittadini napoletani, che hanno un'età media sempre più bassa,  cercano  costantemente accesso ai servizi on-line per ridurre  tempi di attesa e aumentare la propria partecipazione alla vita della Città.



Mentre quindici milioni di persone, e migliaia di aziende, nel mondo vivono parte della propria vita su Second Life, migliaia di italiani debbono ancora mettersi in fila agli sportelli per certificati,  pagamenti, o istanze che si possono realizzare on-line.



E' fondamentale che l'Amministrazione velocizzi e metta in atto i progetti di e-Government. Bisogna creare una interfaccia in grado di fornire un messaggio unico da parte di tutta la pubblica amministrazione.



Le tecnologie, e la loro vasta diffusione, ci consentono di puntare ad una "rete" che a regime deve arrivare a fornire al cittadino qualsiasi tipo di informazione necessiti: servizi di consultazione, prenotazione e pagamento on line secondo una modalità di accesso veloce.



 



Etichette: Second Life e-Government Comune di Napoli Consiglieri Comunali




Scrivi commento - Leggi commenti (1) - Invia ad un amico

 
Sei ecologista e "vivi" su Second Life? Inquini quanto 10 africani
04-09-2007

Alle volte mi sento davvero smarrito. Scopri di inquinare nei modi più impensati. Ho scoperto che il mondo virtuale non è eco-compatibile. Se siete degli abitanti di Second Life dovete sapere che consumate una quantità di energia 10 volte superiore a quella di un abitante de Camerun. Fortunatamente si comincia già a pensare a una svolta ecologista nel mondo dei pc, ma nel frattempo i computer del nostro pianeta producono la stessa quantità di Co2 di tutta la flotta aerea mondiale.


Così mentre su eBay si vendono "le scorie radioattive di Chernobyl" (spero che chi le compra sappia dove metterle), quattromila server sono sempre accesi utilizzando elettricità per tenere in "vita digitale" gli Avatar.


Fortunatamente c'è una sorta di "Protocollo di Kyoto" anche per l'informatica. Si chiama Climate Savers Computing e nasce con l'obiettivo di ridurre dal 2010 le emissioni di gas serra di 54 milioni di tonnellate all'anno. Come? Semplicemente iniziando a produrre pc che consumano meno elettricità. Effetto? Quanto far sparire 11 milioni di automobili. Con questo non voglio dire che sono afflitto da una sindrome di neoluddismo, anzi. Voglio dire che bisogna portare anche la poderosa macchina amministrativa del Comune di Napoli verso consumi intelligenti.




Scrivi commento - Leggi commenti (2) - Invia ad un amico


 Naviga per categoria
 Ambiente e Salute
 Arte e Cultura
 Bandi e Opportunità
 Comune di Napoli
 Davvero Strano
 Democrazia Partecipata, Petizione on line
 Giovani Napoli
 Internazionale
 Lavoro
 Legalità
 Partito Democratico
 Politica
 Primarie
 Tecnologia / Rete
 Vari Eventi ...e altro.
 Viaggi
 
Archivio:
2010
2009
2008
2007
2006
 
Links:
Antonio Marciano
Arci Napoli
Comune di Napoli
Democratix
Emilio Di Marzio
Fabio Tirelli
Io voto giovane
Partito Democratico Marano
Partito Democratico Mugnano
Partito Democratico San Carlo Arena Napoli
Provincia di Napoli
Regione Campania
 
Feed RSS:
Tieniti sempre aggiornato su notizie e iniziative dal
Blog MarianoAnniciello.it
con i Feed RSS 2.0

Feed RSS 2.0
 
Credits www.marianoanniciello.it